Artigianato giapponese e fotografie dalla Cina in due eventi

1) Da ieri e fino al 9 aprile, per Artigianarte 2012 a Monza, saranno in mostra i lavori degli alievi del TASK (Traditional Arts Super College of Kyoto). Si tratta di un’esposizione d’artigianato in ceramica, metallo, carta, legno urushi decorato e laccato, intreccio di bambù, legno intagliato. Materiali tradizionali riletti alla luce di un design moderno ed adatto ai gusti della moda attuale.

Il TASK, fondato nel 1983, si è velocemente imposto come una delle più importanti scuole di artigianato giapponese e nel 2011 è diventato la prima Università dell’Artigianato in Giappone.

«Questa mostra rappresenta un punto importante a salvaguardia dei prodotti di artigianato d’eccellenza: botteghe e saperi che si tramandano in tradizioni millenarie, ma che nella nostra epoca rischiano di sparire – commenta Gabriele Radice, Art Director di MIA Ente Mostre – L’obiettivo di questo progetto è anche dare un’immagine diversa del Giappone rispetto a quella che emerge sempre su alcuni temi (la tecnologia, la modernità, i manga, i videogiochi e mode come il cosplaying). Qui si parte da un punto di vista estremamente tradizionale per rivisitarlo». 

Orari: da martedì a venerdì dalle 16 alle 19; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero

2) Ha invece inaugurato sabato 24 marzo, e rimarrà visitabile fino a domenica 22 aprile presso la Galleria fotografica “Luigi Ghirri” di Caltagirone, la mostra fotografica Made in China, di Davide Di Pasquale.

Si tratta di un viaggio in 40 scatti nel cuore di un Celeste Impero oramai (dis)articolato tra passato e presente, tra presente e futuro, tra tradizione e innovazione (è indubbiamente questo l’approccio “attuale” che accomuna la più parte delle mostre fotografiche dedicate alla Cina, e che merita la pena di essere ulteriormente indagato ed approfondito). Attori di questo percorso di scoperta sono colori e volti, ritmi e gesti, architetture, dettagli e paesaggi.

Orari: tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero.

Shortlink:

One Response to Artigianato giapponese e fotografie dalla Cina in due eventi

  1. Pingback: Geopolitica: se l'Oceano Artico si scioglie (Cina, Russia, Canada e Giappone) | Orientalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *